Sergio Fumich è nato a Trieste nel 1947. Ha svolto attività pubblicistica dal 1978 al 1995 come collaboratore del quotidiano di Lodi Il Cittadino. È stato direttore responsabile di alcuni fogli locali e della rivista di poesia Keraunia. Ha pubblicato libri di poesia e di racconti, libri di fotografia e grafica, libri ed opuscoli divulgativi.

Identificativo SBN: IT\ICCU\CFIV\106311
ISNI: 0000 0000 3584 7165



ARTICOLI INTERVENTI

:: SUL PEZZO
:: El Nost Mangià
:: Cronache Naturali
:: Altri Articoli su Il Cittadino
:: Lettere a Il Cittadino
:: Articoli su Fatti e Parole
:: Articoli su Youreporter
   Trieste
   Brembio
   Altro
:: Articoli su BrembiOggi
:: Note su Facebook
:: Aforismi
:: Dieci anni in politica locale

Nella pagina sono riportati articoli su Brembio e aspetti della sua vita cittadina, pubblicati su Youreporter.it, frutto di una collaborazione che dura dal novembre 2014.

Indice degli articoli (21 articoli ordinati per data di aggiunta più recente)

:: Brembio scopre di essere terra di Lombardia
   21 ottobre 2017
:: Se l'amministrazione comunale tollera gesti antidemocratici
   1 ottobre 2017
:: La minoranza e il transito di mezzi agricoli in paese
   28 settembre 2017
:: Migranti. Lamentele e risultanze del sopralluogo a confronto
   5 settembre 2017
:: Solleva dubbi la lettera d'un gruppo di profughi al Prefetto
   1 settembre 2017
:: Il Centro di accoglienza profughi nel mirino del Comune
   27 agosto 2017
:: Piazza Matteotti ha fatto da palcoscenico alle Primarie PD
   1 maggio 2017
:: Volontari in piazza Matteotti per "Fiori d'Azzurro"
   30 aprile 2017
:: Iniziati i lavori di recupero dell'Oratorio di San Michele
   12 aprile 2017
:: La "giasera" del Monasterolo dichiara i suoi 170 anni
   11 aprile 2017

:: Tracciato il percorso per i trattori diretti al biogas
   4 aprile 2017
:: Sospesa per il momento la paventata riorganizzazione postale
   3 aprile 2017
:: Brembio. Esondazione del Brembiolo. Situazione alle 17
   13 novembre 2014
:: Esondazione del Brembiolo a Brembio. Situazione alle ore 17
   13 novembre 2014
:: Esondazione del Brembiolo a Brembio
   13 novembre 2014
:: Esonda il Brembiolo. Sommersa la provinciale per Mairago
   13 novembre 2014
:: Esondazione del Brembiolo a Brembio
   13 novembre 2014
:: Esondazione del Brembiolo a Brembio
   13 novembre 2014
:: Esondazione del Brembiolo a Brembio
   13 novembre 2014
:: Il Brembiolo esonda a Brembio
   13 novembre 2014
:: Esonda a Brembio il Brembiolo
   13 novembre 2014

SEZIONI DEL SITO

:: HOMEPAGE
:: Edizioni curate
:: Fotografia
   Gallerie
:: Poesia
   Testi online
:: Ritagli e Lettere
:: Rivista Keraunia
::
Traduzioni
:: Saggi
:: Scacchi
:: Sul pezzo
:: Video Clip
:: Visual Art
   Gallerie
   Libri
   Video
:: Preferenze
   Filmati


Piazza Matteotti ha fatto da palcoscenico alle Primarie PD

1 maggio 2017

Come in tutta Italia, anche a Brembio il locale circolo del Partito Democratico, domenica 30 aprile, ha allestito un gazebo in Piazza Matteotti come seggio delle primarie del partito. "Le Primarie, fatte da persone in carne ed ossa che si presentano come il giorno delle elezioni ad un seggio per manifestare liberamente una loro opinione politica, rimangono a nostro avviso un fatto di grande democrazia e di partecipazione popolare alle grandi scelte che interesseranno il nostro futuro nei prossimi anni", aveva scritto nel periodico del circolo "Il Ponte", distribuito nei giorni scorsi, il segretario del PD di Brembio Giuseppe Sozzi. Agli elettori del PD era data l'occasione di scegliere non solo il segretario nazionale, ma anche, automaticamente, il candidato premier del prossimo governo. "Altri movimenti e partiti politici utilizzano strumenti diversi, a nostro avviso meno 'partecipativi' e democratici, per questo noi crediamo che il nostro strumento rappresenti oggi una vera dimostrazione di civiltà partecipativa e di ricchezza democratica per il nostro Paese", aveva sottolineato Sozzi nell'editoriale de "Il Ponte". Brembio era uno dei 43 comuni lodigiani dove si poteva votare. Gli iscritti al PD nel territorio lodigiano sono 987, alle primarie - come si sa potevano votare anche semplici cittadini in possesso di tessera elettorale e l'espressione di voto era ampliata anche ai giovani tra i 16 e 18 anni e agli stranieri residenti privi di tessera - hanno votato in 5.013, il 75% dei quali ha dato la preferenza a Renzi, che dal voto di domenica è stato confermato segretario nazionale del partito.



Il sito non utilizza cookie, però add-on di terze parti presenti su alcune pagine potrebbero farne uso.
Se prosegui la navigazione del sito acconsenti l'uso di eventuali cookie di terze parti.

Pagine visitate: 3154595

© Sergio Fumich 1987-2019