Sergio Fumich è nato a Trieste nel 1947. Ha svolto attività pubblicistica dal 1978 al 1995 come collaboratore del quotidiano di Lodi Il Cittadino. È stato direttore responsabile di alcuni fogli locali e della rivista di poesia Keraunia. Ha pubblicato libri di poesia e di racconti, libri di fotografia e grafica, libri ed opuscoli divulgativi.

Identificativo SBN: IT\ICCU\CFIV\106311
ISNI: 0000 0000 3584 7165



ARTICOLI INTERVENTI

:: SUL PEZZO
:: El Nost Mangià
:: Cronache Naturali
:: Altri Articoli su Il Cittadino
:: Lettere a Il Cittadino
:: Articoli su Fatti e Parole
:: Articoli su Youreporter
   Trieste
   Brembio
   Altro
:: Articoli su BrembiOggi
:: Note su Facebook
:: Aforismi
:: Dieci anni in politica locale

GIORNALE DI BORDO DI UN COMUNE LODIGIANO ALLA DERIVA

L'idea di BrembiOggi, blog ospitato sul server di Altervista.org, era quella di dare una precisa e puntuale informazione ai cittadini di Brembio su quanto avveniva nel comune lodigiano particolarmente ad opera dell'amministrazione municipale. Non solo, dunque, articoli sull'attualità delle diverse problematiche che interessavano la qualità di vita della popolazione, ma anche la pubblicazione di documenti amministrativi e la spiegazione dei loro contenuti e del loro significato riguardo la quotidianità della gente. Il primo articolo, Forse alle calende greche, fu pubblicato il 2 giugno 2018. Il blog inoltre intendeva fornire anche un piccolo notiziario, la situazione meteorologica settimanale del territorio e raccogliere video e gallerie di immagini riguardanti Brembio, presenti in siti online.

INDICE DEGLI ARTICOLI

:: Ripubblicato quel Diabolik di Don Camillo - 13 agosto 2018.
:: Creare uno sgambatoio richiesta risibile? - 10 agosto 2018.
:: I misteri di Palazzo Andreani - 9 agosto 2018.
:: Lo steccato della Vistarina. I costi - 8 agosto 2018.
:: Trattori e devozione religiosa - 30 luglio 2018.
:: Segnaletica per la ciclopedonale di Via Roma - 28 luglio 2018.
:: Il Guerini della Festa smentito dai senatori del PD - 27 luglio 2018.
:: Zibaldone di frasi memorabili della Festa - 25 luglio 2018.
:: Sogir in liquidazione e intanto noi paghiamo - 22 luglio 2018.
:: L'iter senza fine della strada agricola - 21 luglio 2018.
:: Il Comune investe in telecamere - 21 luglio 2018.
:: Dedicata a Giancarlo Sozzi la Festa dell'Unità - 19 luglio 2018.
:: Razzia di rame al cimitero. Un aggiornamento - 17 luglio 2018.
:: Ladri di rame devastano nella notte il cimitero - 16 luglio 2018.
:: La fusione con Casale era davvero il male? - 15 luglio 2018.
:: Se l'erba che non voglio non cresce in Comune - 9 luglio 2018.
:: Bergomi l'Angelo di Brembio - 27 giugno 2018.
:: Ventiquattromila euro buttati alle ortiche - 23 giugno 2018.
:: I migranti salvano il bilancio di Brembio - 21 giugno 2018.
:: Non scherziamo con le ludopatie - 20 giugno 2018.
:: Tempo di nuovi look e speccietti per le allodole - 20 giugno 2018.
:: Forse alle calende greche - 20 giugno 2018.

INDICE DEI DOCUMENTI

SEZIONI DEL SITO

:: HOMEPAGE
:: Edizioni curate
:: Fotografia
   Gallerie
:: Poesia
   Testi online
:: Ritagli e Lettere
:: Rivista Keraunia
::
Traduzioni
:: Saggi
:: Scacchi
:: Sul pezzo
:: Video Clip
:: Visual Art
   Gallerie
   Libri
   Video
:: Preferenze
   Filmati



GIORNALE DI BORDO DI UN COMUNE LODIGIANO ALLA DERIVA


SOGIR IN LIQUIDAZIONE E INTANTO NOI PAGHIAMO

Online la scandalosa notizia è apparsa venerdì 20 luglio sul quotidiano Il Giorno nella Cronaca di Lodi: un servizio mai partito costerà 256.000 euro di soldi pubblici a 26 Comuni del Lodigiano dovranno suddividersi la somma. A tanto ammonta la liquidazione di Sogir, la società pubblica che avrebbe dovuto occuparsi della raccolta dei rifiuti di 145 mila dei 230 mila abitanti del territorio provinciale. Una società pubblica fondata nel 2011 ma mai entrata in funzione. Brembio è tra i 26 Comuni che dovranno farsi carico degli oneri della sua liquidazione, avendo aderito al progetto durante il secondo mandato amministrativo del sindaco Giuseppe Sozzi. Oltre a Brembio avevano aderito alla Sogir Lodi, Casale, Sant'Angelo Lodigiano, Lodi Vecchio, Zelo Buon Persico, Tavazzano con Villavesco, Mulazzano, San Martino in Strada, Caselle Lurani, Cornegliano Laudense, Graffignana, Comazzo, Crespiatica, Cervignano d'Adda, Merlino, Pieve Fissiraga, Boffalora, Turano Lodigiano, Corte Palasio, Ossago Lodigiano, Galgagnano, Bertonico, Terranova dei Passerini, Abbadia Cerreto e, fuori Provincia, Paullo.
Il progetto è definitivamente naufragato dopo la scelta politica della Giunta Casanova, che amministra Lodi, effettuata in ottobre dello scorso anno. Il Comune di Lodi, che detiene oltre il 30% delle quote (a cui si aggiungono le quote di Astem spa, la partecipata del Broletto al 99%, che è socio di maggioranza di Sogir con una quota del 37,2%) decideva allora a sorpresa di ritirarsi da Sogir, affossando di conseguenza inevitabilmente il progetto.
Giovedì 19, si è tenuto a Lodi, in Broletto, un incontro tra tutti i sindaci per affrontare tutte le questioni prima di arrivare alla liquidazione. Durante l'incontro è stata presentata una tabella con i contributi che ogni Comune dovrà erogare. Il Comune di Lodi, che detiene il 30,58%, dovrà versare 79.000 euro per pagare i debiti accumulati dalla società Sogir. I restanti 170.000 euro dovranno essere suddivisi tra i 25 Comuni soci in base proporzionale alla popolazione. Qualche esempio: Sant'Angelo Lodigiano dovrà versare 23.000 euro, Casalpusterlengo 24.000 euro. Poiché la popolazione di Brembio è poco meno di un quinto di quella di Casale, si fa presto a valutare l'esborso che le casse comunali (e quindi i cittadini, non dimentichiamolo mai) dovranno sostenere. Sogir non è altro, localmente, che l'ennesimo esempio di infelice e improvvida amministrazione della cosa pubblica negli ultimi dieci anni.



Il sito non utilizza cookie, però add-on di terze parti presenti su alcune pagine potrebbero farne uso.
Se prosegui la navigazione del sito acconsenti l'uso di eventuali cookie di terze parti.

Pagine visitate: 3155342

© Sergio Fumich 1987-2019